Digital Star
News

CESI lancia Circular Revolution con Enel X, Bulgari e ICMQ

CESI lancia Circular Revolution con Enel X, Bulgari e ICMQ
30 . Sep . 2022

Giovedì 29 settembre si è tenuta, presso l’Auditorium di Enel X a Roma, la conferenza stampa che ha presentato ai media Circular Evolution, l’associazione nata dalla partnership tra CESI, Enel X e ICMQ e di cui Bulgari rappresenta il primo socio ordinario.

Circular Evolution ha l’obiettivo di promuovere la diffusione della Circular Certification, uno dei primi standard a livello internazionale per permettere una reale misurazione della circolarità di prodotti, organizzazioni e siti produttivi, contribuendo a definire un nuovo approccio all'Economia Circolare basato su parametri oggettivi e condivisi.

Circular Certification rappresenta, infatti, una certificazione unica che fornisce strumenti concreti per la misurazione del livello di adozione dei modelli di Economia Circolare dal punto di vista dell'organizzazione, dei consumi energetici e in ottica di prodotto. Accreditato da Accredia per la garanzia di qualità e trasparenza sul mercato, Circular Certification permette alle aziende di assumere maggiore consapevolezza rispetto ai benefici raggiungibili tramite un paradigma che coniuga competitività, innovazione e sostenibilità.

Matteo Codazzi, CEO di CESI, ha spiegato che “Circular Evolution promuove l’Economia Circolare, mettendo a disposizione strumenti molto innovativi di valutazione e misura necessari per aiutare le organizzazioni nell’implementazione.”

Raccontando il ruolo di CESI nell’Associazione, l’AD del Gruppo ha sottolineato che CESI contribuisce “attivamente allo sviluppo di queste metriche, attraverso le proprie competenze tecnologiche e la profonda conoscenza delle tematiche energetiche e ambientali. Solo seguendo un approccio sistemico si può raggiungere l’obiettivo sempre più urgente di un utilizzo ancora più efficiente e sostenibile di materie prime, risorse ed energia. CESI, insieme agli altri fondatori, è convinta che favorire la diffusione dell’Economia Circolare sia un tassello fondamentale nel percorso del nostro Paese verso la transizione energetica. Circular Evolution avrà senz’altro un ruolo essenziale in questo tragitto”.

Roberto Piccin (Responsabile Ispezioni e Certificazioni), presente alla conferenza stampa come rappresentante del CESI ha aggiunto che “la misurazione economia circolare attraverso schemi certificati e accreditati è cruciale per l’industria e porterà benefici economici a tutto il sistema Paese”.

Related contents